Lunedì 02 Agosto 2021 02:00

  • Slide image one
  • Slide image two
  • Slide image three
PagoPA PDF Stampa E-mail

 

Secondo quanto disposto dall’art. 5 del Codice dell’Amministrazione Digitale e dall’art. 15 del D.L. 179/2012, le Pubbliche Amministrazioni hanno l’obbligo di accettare i pagamenti – a qualsiasi titolo dovuti – anche con l’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, avvalendosi per le attività di incasso e pagamento della piattaforma tecnologica di cui all’articolo 81 del CAD, denominata Nodo dei Pagamenti-SPC.


Il sistema, noto con il logo “pagoPA”, nasce per dare la possibilità a cittadini e imprese di effettuare qualsiasi pagamento verso le PA e i gestori di servizi di pubblica utilità in modalità elettronica, permettendo loro di scegliere liberamente il prestatore di servizi di pagamento (es. banca, istituto di pagamento/di moneta elettronica), lo strumento di pagamento (es. addebito in conto corrente, carta di credito, bollettino postale elettronico) e il canale (es. conto web, ATM, mobile) preferito.

 

PagoPA è quindi un sistema di pagamenti elettronici realizzato per rendere più semplicesicurotrasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione. È un modo diverso, più naturale e immediato per i cittadini di pagare la Pubblica Amministrazione.

 

PagoPA non è un sito dove pagare, ma una nuova modalità per eseguire i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti. Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’applicazione mobile dell’Ente o attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio:

  • presso le agenzie della banca;
  • utilizzando l’home banking del PSP (riconoscibili dai loghi CBILLpagoPA);
  • presso gli sportelli ATM abilitati delle banche;
  • presso i punti vendita di SISALLottomaticaBanca 5;
  • presso gli Uffici Postali.

 

I pagamenti possono essere spontanei, ovvero eseguiti su autonoma iniziativa del cittadino (per esempio a fronte di una richiesta di servizio), oppure precompilati, cioè dovuti richiesti dall’Ente a fronte di una posizione debitoria preesistente, come accade, per esempio, per i tributi comunali.

 

Accedi al portale dei pagamenti per scoprire quali servizi del Comune di Parzanica è possibile pagare con pagoPA.

 

ACCEDI AL PORTALE DEI PAGAMENTI

TUTORIAL PER L’UTILIZZO DI PAGOPA

 
Comune di Parzanica, © 2017 Sito web Realizzato da APKAPPA K s.r.l. - Tutti i diritti riservati.